Clairin Vaval Vol.50,4% Cl.70
Clairin Vaval Vol.50,4% Cl.70
Clairin Vaval Vol.50,4% Cl.70 Clairin Vaval Vol.50,4% Cl.70 Clairin Vaval Vol.50,4% Cl.70 Clairin Vaval Vol.50,4% Cl.70

Clairin Vaval Vol.50,4% Cl.70

34,70 €
Tasse escluse - Consegna in 2 giorni in tutta Italia ed Europa
  • Il Clairin è rum bianco prodotto ad Haiti con un sistema privato, ma questo è considerato l'essenza dei Caraibi
  • Lo sciroppo di melassa viene quindi sottoposto a fermentazione spontanea.
  • Distillatore Fritz Vaval, distilleria Arawaks dal 1947.
  • Alambicchi artigianali a fuoco diretto.
  • Profilo aromatico tropicale, frutta esotica,spezie e cioccolato.
Quantità

Il Clairin Vaval è un’espressione antica, tradizionale e quasi archeologica del rum bianco agricolo di Haiti, qui ottenuto con un particolare metodo produttivo che prevede l’utilizzo di melassa di canna da zucchero.

Nasce dalle mani dell’artigiano distillatore Fritz Vaval, la cui famiglia è proprietaria della distilleria Arawaks dal 1947.

Questa piccola distilleria familiare si trova nei pressi di Cavaillon, un pittoresco villaggio nel sud di Haiti, situato vicino alle spiagge di Aquin e celebre per un mercato molto vivace in stile africano.

Si tratta innanzitutto di un Clairin, il distillato tradizionale del popolo di Haiti, in questo caso prodotto da melassa di canna di zucchero, secondo un procedimento unico nel suo genere che rappresenta un esempio archeologico delle usanze di distillazione dei coloni francesi del XVII secolo, influenzate però in questo caso dal “dunder-style” sviluppato in Giamaica dai coloni inglesi.

La distillazione di puro succo di canna da zucchero ad Haiti è infatti un’eredità del colonialismo francese mentre la scelta di utilizzare la melassa e la pratica che arricchire il processo di fermentazione con i residui delle precedenti distillazioni, chiamati “dunder”, è tipica dei coloni inglesi in Giamaica.

Tutto questo per dire come questo Clairin sia il frutto del sincretismo, sedimentato nel tempo, tra le usanze haitiane di derivazione francese e le influenze della vicina Giamaica.

Fritz Vaval, proprietario della distilleria Arawaks, coltiva 20 ettari di canna da zucchero, dove è impiantata la varietà conosciuta come Madame Meuze, tipica del territorio.

Le canne raccolte vengono macinate e il succo di canna da zucchero ottenuto fermenta spontaneamente grazie all’azione dei lieviti autoctoni in distilleria.

La coltivazione è condotta manualmente, con il solo ausilio dei materiali organici e bagasse per fertilizzare il terreno.

Per la produzione vengono utilizzare tre diverse varietà autoctone di canna da zucchero, il cui succo viene posto ad ebollizione per ricavare la melassa.

Il succo fermentato viene distillato due volte con alambicco artigianale a colonna fatto in casa, costituito da una colonna continua di rame con 10 piatti e da un condensatore ricavato da un bidone della benzina.

I francesi direbbero: Una distilleria da garage!

Tutto viene svolto manualmente e in maniera rigorosamente artigianale, servendosi anche di bombole di gas per l’alimentazione del fuoco diretto sull’alambicco.

Il Clairin Vaval offre una preziosa e rarissima testimonianza storica e archeologica che sembra racchiudere l’essenza dei Caraibi.

 

Note Degustazione:

Colore Limpido e trasparente

Profumo Ricco, minerale e tropicale, di frutta esotica matura, sale, cioccolato, semi di finocchio e delicate erbe aromatiche,

Gusto Caldo, morbido, intenso, leggermente rustico e minerale, con delicati aromi di frutta esotica ed erbe aromatiche.

2682
3 Articoli

Scheda tecnica

Materia prima
Succo canna da zucchero
Paese di produzione
Haiti
Tabacco Consigliato
English Mixture
Gradazione alcoolica
50%
Formato bottiglia
CL.70
Confezione
Scatola
Tipo di produzione
Prodotto a mano, discontinua

Commenti Nessun cliente per il momento.

Potrebbe anche piacerti

Related Products ( 16 other products in the same category )

New Account Register

I agree to the terms.
Already have an account?
Log in instead Or Reset password